Francesca Illiano

2016-05-10--21-33-18

Francesca nasce nel 1977 – nello stesso giorno in cui gli statunitensi affollavano le sale cinematografiche per l’uscita di Star Wars, all’ombra del Vesuvio cercava di guadagnare il suo spazio nel mondo col primo vagito. In realtà già un grido di disappunto.

Da allora non ha mai smesso di “protestare”. Una carriera di ordinaria quotidianità svolta tra gli studi umanistici ed il successivo lavoro di agente di viaggio. Parrebbe un paradosso la scelta professionale dopo gli studi alla facoltà di Conservazione dei beni culturali. In realtà la passione per la scrittura ben si coniuga al costante contatto con il pubblico, così come l’empatia e l’immaginazione alimentano sul piano umano le capacità comunicative.

La tranquilla vita nella provincia flegrea agisce da stimolo e al tempo stesso da argine per una personalità irruente, trattenuta a stento dalle ferree norme comportamentali. Non disponibile ai compromessi, testarda e tenace, coerente e diretta al punto da rasentare il cinismo, se non fosse supportata da una buona dose d’ironia che stempera la crudezza. Pronta ad accettare le sfide, nella vita e nella produzione letteraria, per non lasciarsi imprigionare nell’immobilità di un ruolo o genere.

Pubblica a fine 2014 la raccolta di racconti Autopsia del Terzo Millennio, con la D&M.

Opera accolta con entusiasmo soprattutto tra i giovani, durante un tour di presentazione che ha visto come palcoscenico le scuole superiori e le università napoletane.

 

11_200 x 220

11 –
FRANCESCA ILLIANO

11.
Undici.
Semplicemente il numero
delle storie in esso contenute.
Spezzoni di realtà rielaborati
in chiave letteraria
o semplicemente
frammenti di letteratura
impregnati di realtà.

4,49€3,99€