Pino Caserta

Pino Caserta nasce a Napoli, 56 anni fa. Già da ragazzo scrive poesie, pensieri, che nel tempo ha cercato di raffinare sempre più. Nel contempo, si fa rapire dalla musica e inizia a scrivere testi che sono poi diventate vere e proprie canzoni. Queste canzoni vengono proposte a importanti concorsi e festival nazionali, vincendone qualcuno e comunque, piazzandosi sempre nei primi posti. Canta su alcuni dei palchi più importanti in Italia, quali: l’Ariston di San Remo, per Sanremo musical e Sanremo rock; il teatro Regio di Ivrea, per il festival Saint Vincent e tanti altri. In Campania, interviene spesso come ospite musicale a diversi premi e commemorazioni.
Nel tempo decide di dedicarsi principalmente alla letteratura e scrivendo diversi racconti: musical, poesie e testi per canzoni. Attualmente, sta scrivendo alcuni testi e arrangiamenti per un artista Sardo, che partecipa come ospite a molti eventi regionali e a fine novembre, ha partecipato come concorrente all’Euro pop international festival a Bucarest, vincendo questa gara con “Il rock del cane e del gatto” – visualizzabile su youtube). Ha all’attivo due libri editi di narrativa e nel 2015, scrive una poesia per Pino Daniele, partecipando alla commemorazione cittadina per la sua dipartita “UNA CARTOLINA A PINO” e su una cinquantina di altri componimenti, viene premiata con un riconoscimento pubblico dal Sindaco De Magistris al Maschio Angioino di Napoli. Partecipa nel 2017 a un musical in Sardegna “MARIONETTE E SALTIMBANCHI” pro terremotati di Amatrice; ha contribuito a creare una serata di musica, cantando a Roma, nel teatro del carcere di Rebibbia, insieme a Tiziana Rivale, Nik Luciani, il leader dei Cugini di campagna, l’oboista Enio Marfoli e tanti altri grandi artisti.