Antimo Ceparano - Letteratura Alternativa

Antimo Ceparano

 

Antimo Ceparano nasce a Sant’Antimo il 3 dicembre 1957, da subito la famiglia si trasferisce in Napoli, dove lo scrittore vive fino a 42 anni, età in cui si trasferisce a Casalnuovo di Napoli, con la propria famiglia: la moglie Flora, i figli: Rita, Luigi e Marco. Scrive dall’età di 10 anni. Conosce il prof. Antonio Napolitano e il prof. Giuseppe Zizolfi che lo incoraggiano a scrivere. Pubblica vari romanzi, opere teatrali e libri di poesia, tra i quali Pietre della mia città, La città e il bambino, Anna e il porto bianco, oltre la crisi, cattura il perdono, L’assassino della Parola, anarchica indecenza. Appare in Antologie di poesie e in antologie di racconti. Nel 2017 con musica del maestro Raffaele Cardone, realizza un CD: La tredicesima stanza, con testi poetici scritti e recitati dallo stesso autore. Scrive canzoni folk per il gruppo Terranosta Folk.

È vincitore di vari premi letterari, tra i quali: premio Pulcinella, premio Maggio ai monumenti, premio Marotta, Premio del pubblico, premio città di Pomigliano, premio Gilda Mignonette.

È attore, oltre che scrittore e sovente ha affiancato la Maschera ufficiale di Pulcinella: Carmine Coppola.

Iscriviti alla nostra
NEWSLETTER!