LA Edizioni ottiene i diritti dei precedenti romanzi di Pablo T

per logo zippo

Un’imponente operazione commerciale riunirà nell’arco del prossimo 2019 l’intera produzione letteraria dello scrittore
Pablo T sotto un unico marchio editoriale targato Letteratura Alternativa Edizioni.
La Casa Editrice acquisisce dal precedente editore i diritti delle pregresse opere dell’autore italo – francese con l’intento di curarne le nuove edizioni (nuove per grafica, marchio e impostazione) e quindi riunire l’intera bibliografia all’interno del proprio brand.
Il primo lavoro a essere riedito nel mese di gennaio 2019 sarà “Verrà qualcuno a salvarti“, romanzo pubblicato per la prima volta nel 2015, opera che ha conseguito prestigiosi traguardi: 2016 secondo Premio a “Un libro per il cinema” superando “La casa delle signore buie” del maestro Pupi Avati;
2017 finalista del Premio Internazionale Mario Luzi e nello stesso anno selezionato al Festival del libro
di Qualità (FLIQ) dalla Federazione Italiana Scrittori.
Il titolo sarà a breve disponibile sul sito della C.E. come anteprima in prevendita e successivamente verrà distribuito sul mercato editoriale nazionale.
Nei prossimi mesi poi sarà il turno de “Lo scopatore di anime“, romanzo del 2013 che ha dato vita al manifesto “The Gape generation” movimento culturale che riuniva più di 200 artisti su tutto il territorio italiano e realizzava tre edizioni e un Tour nelle librerie Mondadori.
Infine, sarà la volta della raccolta di racconti satirici nati nel 2008 “Caffè degli anonimi“.

Bibliografia
– Ritratto Borghese – 2018
– Bloody Comedy Saga noir 4 volumi – 2017
– Verrà qualcuno a salvarti – 2015
– Lo scopatore di anime – 2013
– Vicolo G – 2010
– Caffè degli anonimi – 2008

Biografia letteraria
Di origini italiane e francesi, Pablo è un romanziere, poeta e viaggiatore.
Docente di metodi di scrittura avanzata.
Opinionista per autorevoli riviste letterarie estere, tra cui “Letter from Africa ” e collaboratore di altisonanti artisti stranieri, tra cui Édouard Glissant (scrittore, poeta e saggista francese) e Papa Wemba (musicista e cantautore congolese).
Autore classicista e simbolista, la sua scrittura, di vocazione poetica, rifonda la corrente del realismo e del post realismo, con influenze suburbane, underground, e veriste. Fondatore dell’ex movimento culturale e artistico “The gape generation” che, a livello nazionale, riuniva più di 200 seguaci tra autori, pittori, scultori, musicisti e attori.
Nell’ottobre 2016 il suo romanzo “Verrà qualcuno a salvarti” si classifica al secondo posto del Premio letterario “Un libro per il cinema” (legato al Festival del cinema) superando “La casa delle signore buie” di Pupi Avati (Cerimonia tenutasi alla Biblioteca Rispoli di Roma il 22/10/2016).
Nel febbraio del 2017 lo stesso titolo riceve un attestato di merito al prestigioso Premio Accademico “Festival del libro di qualità – Fliq
” (c/o la sede della FUIS).
Nel novembre 2017  finalista al “Premio internazionale Mario Luzi” nella sezione narrativa edita “Premio Italia”.
Nel 2018 il suo ultimo romanzo “Ritratto Borghese” viene candidato alla cinquina finalista del Premio Campiello 56° Edizione.
Sempre nel 2018 “Ritratto Borghese” viene selezionato al Salone Internazionale di Francoforte.

REDAZIONE