Flora Crosara

 

Nasce nel gennaio 1952 ad Asti, graziosa cittadina di origine romana che porta, nelle sue torri, i segni del periodo Medioevale.  Ama la sua città e sente fortemente le sue radici piemontesi,  con qualche impronta veneta ereditata dal padre. Dopo gli studi classici e la laurea in Scienze Motorie lavora come insegnante di educazione fisica  e poi, come  insegnante specializzata di sostegno, formando e includendo  in 43 anni di lavoro, tanti ragazzi e ragazze con diversa abilità, nella scuola media e superiore. Da poco in pensione può coltivare con maggior cura la sua passione di sempre: scrivere.

Narrare storie le dà gioia: attraverso di esse può raccontare passioni, sentimenti, ideali credo comuni  a tante  persone e può offrire, a chi legge, la possibilità di ritrovare un po’ di sé e a volte riconoscersi.
Ama la vita che, a suo dire, con lei è stata generosa e le ha donato una bella famiglia. Ha due splendidi figli, Francesca e Silvio,  che l’hanno resa nonna di quattro meravigliose Creature: Andrea, Diana, Zoe e Iris. Con loro gioca spesso, ritornando un po’ bambina, cosa che ama tantissimo fare. Crede che rimanere fanciulli dentro ci aiuti a godere della spensieratezza e della limpidezza infantile.
In particolare, l’aiuta a non invecchiare precocemente.
Il suo desiderio più grande è avere salute e buone energie  per rendersi utile e aiutare gli altri. Il suo sogno nel cassetto era pubblicare un libro… Pare si sia avverato.

Iscriviti alla nostra
NEWSLETTER!