Ivano Ciminari - Letteratura Alternativa

Ivano Ciminari

 

Ivano Ciminari nasce a Salerno, dove vive e lavora, in un lontano Agosto del 1961.

Laureato senza infamia e senza lode in giurisprudenza, ha avuto il buon senso di non esercitare la professione di avvocato e, per questo, centinaia di uomini liberi gli sono grati.

Modesto burattinaio di parole, scrive, legge e si impegna a fondo per riuscire a passare dalla gioventù alla vecchiaia senza mai attraversare la fase della maturità, perché in fondo, da questa cosa che si chiama vita, non c’è verso di uscire vivi.

Saggista pentito e solo per caso prestato alla narrativa ha pubblicato come scrittore i seguenti libri: “Il Peccatore” edizioni Gutemberg nel 2006, “le finestre di Valeria” edizioni Gutemberg nel 2007, “Il diario di un lunatico” edizioni Gutemberg nel 2009, “la storia nuda” edizioni Rupemutevole nel 2010, con cui è stato presente al salone del libro di Torino ed al 150 letterario di Trino vercellese nel 2011, “Sogno digitale” edizioni DF nel 2011, “La locanda sull’orlo del tempo” edizioni Montag nel 2013, con cui ha vinto il premio Salicedoro, “la bottega delle anime” edizioni DF nel 2015, con cui ha vinto il premio Salicedoro nel 2016, la raccolta di poesie “taccuino di viaggio” edizioni Saya nel 2018, con cui è stato finalista al premio Camaiore e “Cani in chiesa” edizioni L’argolibro del 2020.

Iscriviti alla nostra
NEWSLETTER!